Siti Web Livorno, Web Marketing Turistico, SEO, Web Design, Inbound Marketing - Toscana
Realizzazione siti internet, web design, seo e web marketing, creazione siti web dinamici, ottimizzazione e posizionamento ...e vita da freelance tra Rosignano, Livorno e in Toscana!

TheValentino - Studio Grafico, Comunicazione e WebElena e Roberta sono le due brillanti ragazze che insieme hanno dato vita allo Studio Grafico e di Comunicazione "theValentino"; in occasione della messa online del loro nuovo sito web ho chiesto loro se erano disponibili a rispondere a qualche domanda per un'intervista da pubblicare sul mio blog e hanno accettato con entusiasmo. Prima di tutto quindi le ringrazio per la disponibilità e passo subito loro il testimone con la prima domanda:

1. Per i lettori del blog, un'introduzione è d'obbligo: potete dirci brevemente come nasce lo Studio "TheValentino" e quale è stato il vostro background formativo/lavorativo per poter arrivare a questo?

L'idea di aprire un'agenzia tutta nostra è nata molti anni fa, quando sia io che Roberta lavoravamo come stagiste per uno studio grafico della nostra zona. Entrambe abbiamo seguito studi artistici, Roberta si è laureata in Scenografia presso l'Accademia delle Belle Arti di Firenze; io mi sono fermata al diploma artistico. Dopo gli studi abbiamo capito che la nostra creatività potevamo esprimerla nel campo della grafica e della comunicazione. Le nostre strade si sono così incontrate e dopo diversi anni come dipendenti abbiamo deciso di compiere questo passo: negli anni di lavoro allo studio abbiamo acquisito esperienza tecnica per quanto riguarda i processi di stampa e lo sviluppo di siti web. Poi si sa, in questo settore non si smette mai di imparare!

 

2. In particolar modo in ambito grafico pubblicitario / editoriale vi trovo veramente grandissime, con ottimi lavori di alto livello e anche innovativi! A mio parere anche i risultati in massimo grado "creativi" si ottengono comunque con molto lavoro e poi, ovviamente, un pizzico di predisposizione personale... Come nascono nel vostro Studio le idee più brillanti? C'è molto dialogo e scambio di opinioni tra voi prima di arrivare alla "formula finale vincente"?

Intanto ti ringrazio per il tuo apprezzamento verso il nostro lavoro, fa piacere via via ricevere qualche complimento! :) Sia io che Roberta siamo molto critiche verso il nostro lavoro e prima di proporre una soluzione al cliente cerchiamo di essere in parte soddisfatte. Le idee dove nascono? Bhè, non in studio te lo assicuro! Il nostro lavoro non finisce quando il computer si spenge o quando chiudiamo la porta dell'agenzia: la mente è sempre attiva e in ogni momento della giornata può capitare che improvvisamente si illumini la lampadina sopra la nostra testa...e ZAC! L'idea è arrivata! Devo comunque ammettere che fra di noi c'è molto dialogo e scambio di opinioni sì; ci fidiamo molto del nostro istinto e se una cosa non convince entrambe allora vuol dire che la strada da seguire è un'altra.

 

3. In quanto "libere professioniste" condividerete con tutti noi "freelance" gioie e dolori di questa figura lavorativa (libertà, applicarsi a ciò che più ci piace... ma anche stress, molte ore di lavoro, introiti non sempre così sicuri, ecc.); cosa potete dirci in proposito in base alla vostra personale esperienza?

Il momento non è dei migliori, in più in Italia come sai le nostre figure professionali non sono riconosciute a livello economico come in altri Paesi. Sinceramente è molto avvilente tutto questo. Per lo stress di lavoro, che ci vuoi fare...è la libera professione...quando hai da correre spingi al massimo ma poi però ti puoi permettere una mezza giornata libera! Dovremmo educare i clienti a non chiedere le cose all'ultimo momento, anche perché il lavoro frettoloso nasconde sempre delle insidie, ma a quanto pare tanti fanno finta di nulla. Purtroppo gli introiti non sono sicuri e spesso ti capita di lavorare per nulla, oppure non ti viene riconosciuto quando dovuto ma questo discorso si ricollega al punto iniziale: se le nostre figure professionali ricevessero una qualifica riconosciuta allora credo che anche l'aspetto economico potrebbe migliorare.

 

4. Che utilizzo fate dei Social Network? Pensate che ad oggi siano una risorsa irrinunciabile per le aziende e le attività commerciali/turistiche?

I Social sono una risorsa importante, anche perché la comunicazione adesso parte da lì...oggi addirittura c'è chi pensa di non curare più un sito web ma di concentrarsi esclusivamente sulle pagine social. Io non condivido questa opinione ma sono convinta che le aziende che ad oggi ancora stanno fuori dai Social sono fuori da tutto e ben presto si renderanno conto di quanto sono obsolete e sarà tardi. I social hanno cambiato il modo di comunicare e di relazionarsi; oggi la prima cosa che si chiede non è più il numero telefonico ma il contatto facebook o twitter. Ci è stata creata una dipendenza dalla condivisione, siamo tutti drogati di facebook e/o twitter e dobbiamo condividere almeno una volta al giorno qualcosa...un pensiero, un'emozione, una canzone...Ci sono aziende che hanno capito il potenziale di queste piattaforme e ci sanno veramente andare alla grande! Pensiamo ai grandi brand: Coca Cola, Pepsi, Bacardi... Anche nel turismo credo che i social possano giocare un ruolo importante, basta trovare chi ha voglia di investirci, come in tutte le cose. (A tal proposito, potete visitare la Pagina Facebook dello Studio theValentino)

 

Piranha - Ufficio Stile per lo Sport5. Voi vi occupate soprattutto di grafica, comunicazione, editoria e, come me, anche di realizzazione siti web. Da pochissimi giorni però avete inaugurato anche un nuovo servizio: l'Ufficio Stile "Piranha"! Potete raccontarci qualcosa di più in proposito?

La storia dell'Ufficio Stile è un'idea vecchia e finalmente oggi abbiamo potuto metterla in pratica. Devi sapere che oltre a disegnare per pubblicità, abbiamo anche avuto esperienza come disegnatrici grafiche per il settore moda e abbigliamento sportivo. Così ci stiamo proponendo come stiliste presso le ditte che sono alla ricerca di nuove idee e materiali per il loro prodotto. A tal proposito sicuramente avrai visto la nostra ultima creazione: Piranha Style for Sport. Ti piace questo “docile” pesciolino che ha l'occhio del Made in Italy? Bhè, è stato creato una sera d'estate ad un secondo giro di birra, Roberta ha tirato fuori la sua penna magica ed ha disegnato una prima bozza del logo. Per adesso il sito è sempre in costruzione ma appena abbiamo del materiale ti faremo sapere! Intanto ti posso anticipare il claim: “MORDI LA VITA...SEGUI IL PIRANHA!” Aggressivo vero? :)

 

6. Ad una persona che volesse intraprendere la vostra stessa strada oggi - ovvero aprire uno Studio Grafico e di Comunicazione - che consigli vi sentireste di darle?

Direi che è difficile partire da zero come abbiamo fatto noi ma con un po' di fortuna...e tanto olio di gomito piano piano si inizia a lavorare.

 

7. Settima ed ultima domanda: suggerite ai lettori alcune fonti e risorse (siti, portali, forum, blog, profili twitter, o quello che preferite!) che voi ritenete importanti da consultare quasi quotidianamente, sia per restare aggiornate che per prendere ispirazione.. o per altri motivi!

Su facebook ho tanti profili di pagine e personaggi che seguo perché fonte di risorse utili, pagine comunque di siti web che seguo assiduamente, come per esempio lo staff di Draft.it oppure il sito dei Ninja Marketing . Per quanto riguarda l'ispirazione credo che quella arrivi dalla vita stessa, dal quotidiano che ci circonda...mi ritengo una persona molto curiosa e per questo trovo l'ispirazione ovunque. (n.d.r. > condivido in piano!!) Grazieee! ciao!

GooglePlus Author Profile : Articolo scritto da Francesco Giubbilini in esclusiva per il sito Millestanze.it.

Massimo Ciotta1.Ciao Max (nella foto a fianco in grande splendore durante un'ambientazione anni '20), noi ci conosciamo da qualche anno ma come sempre, per i lettori del blog, ti chiedo una breve presentazione di chi sei e come è nata e si è sviluppata la tua attuale professione.

Intanto saluto affettuosamente i (numerosi) lettori del tuo blog! Sono Massimo Ciotta, classe 1980, nato a Empoli ma attualmente vivo a Santa Croce sull'Arno (Pisa). Sono web designer da diversi anni, ma la svolta è arrivata nel 2010, quando ho intrapreso la strada del freelancing. Ho capito che il modello classico delle 8 ore in ufficio non fa per me; preferisco costruirmi la giornata in piena libertà, e relazionarmi direttamente con il cliente per poter esprimere il più possibile il mio concetto di web design. L'attività come web designer freelance è, a volte, faticosa ma anche esaltante.

2. A mio giudizio hai un grande gusto grafico e sei un eccellente web designer, oltre che un ottimo sviluppatore wordpress; consiglieresti questa piattaforma a chi si affaccia adesso a questo lavoro e quali sono a tuo parere i suoi punti di forza (e di debolezza, se ce li ha!).

Ti ringrazio per i complimenti, Francesco! Credo che realizzare siti in Wordpress, in questo momento sia una scelta saggia e conveniente per qualsiasi web designer. Si tratta di una piattaforma incredibilmente flessibile, basti pensare che è la scelta naturale per tutti i siti blog e magazine, ma viene utilizzata anche per siti di ecommerce o di grande impatto grafico. Inoltre, Wordpress è supportato da un'enorme community di sviluppatori in tutto il mondo, che producono ogni giorno plugin, free o premium, per qualsiasi esigenza. La ciliegina sulla torta, è la sua natura open source: il codice è aperto a tutti e gratuito. Purtroppo, qualcuno pensa ancora che, essendo Wordpress gratis, flessibile, semplice da personalizzare e veloce da aggiornare, abbia a che vedere con i siti low-cost. Niente di più sbagliato! Utilizzare Wordpress per i siti a basso costo (e qualità) è come andare a fare la spesa con una Ferrari!

3. In quanto "freelance" condividerai con tutti noi gioie e dolori di questa tipologia di figura lavorativa; cosa puoi dirci a proposito di questo in base alla tua personale esperienza?

Penso che con l'aumentare delle competenze personali, aumenti anche la qualità dei clienti che sono interessati al tuo lavoro. Contrariamente a quanto si possa pensare, la difficoltà di un freelance non è trovare nuovi lavori, quanto ricevere un compenso adeguato per il proprio servizio. Una presenza sul web ben progettata può portare grossi benefici ad un'attività commerciale in termini di immagine e soprattutto di visibilità.

L'altra grande incognita che può portare frustrazione al web designer è l'ingerenza del cliente nelle scelte di design. Spesso si è costretti a mediare sullo stile, e lo considero penalizzante per il mio lavoro.

4. Oramai sviluppare siti web non si esaurisce con il consegnare al cliente un bel prodottino chiuso in sè; oggi c'è bisogno di attività "sociali" per ottenere risultati e posizionarsi sui motori di ricerca. Te ti occupi molto anche di social network e web marketing, giusto? Cosa puoi dirci a riguardo?

Il web marketing è necessario per qualsiasi attività commerciale che intenda sfruttare internet come canale per promuoversi e recepire nuovi contatti. Nei prossimi anni ogni azienda destinerà un budget sempre più cospicuo al web marketing; chi non si adeguerà, scomparirà o al massimo tirerà a campare. Al momento è un terreno minato perché è una forma di marketing relativamente nuova rispetto alla pubblicità tradizionale; per questo motivo tante aziende poco etiche e tanti improvvisati si sentono autorizzati a proporre contratti poco chiari o effettuare interventi che non portano nessun beneficio. Ci vuole il giusto tempo e la giusta competenza per posizionare un sito internet ed aumentare i nuovi contatti; rivolgetevi solo ad esperti di comprovata esperienza.

Così come è sbagliato pensare che “essere sui social” sia sufficiente per vedere lievitare le vendite; io sostengo che occorre “essere social” per entrare effettivamente in contatto con realtà potenzialmente interessate al nostro business. Il social media marketing è l'attività di relazione con il prossimo che facciamo già da anni, solo molto più veloce ed estesa geograficamente. Scegliete un paio di social network che si integrano facilmente nel vostro quotidiano, utilizzateli con frequenza seguendo i consigli, al solito degli esperti, e godetevi i risultati!

5. Un pò dovunque (riviste di settore, blog, forum) si sente già da qualche tempo parlare molto del "boom" del commercio elettronico. Secondo te è veramente una strada alternativa perseguibile e che funziona? Hai realizzato degli e-commerce: quale è l'esperienza dei tuoi clienti che hanno deciso di intraprendere la strada della vendita su internet?

Pur se in ritardo rispetto ad altri Paesi, in Italia si assiste ad una crescita vertiginosa degli acquisti online.

L'ultimo E-Commerce Forum di Milano ha parlato di un incremento delle transazioni del 20% rispetto ad un anno fa. C'era da aspettarselo: il commercio elettronico è comodo, sicuro, spesso si risparmia ed il consumatore ha più scelta di beni/servizi. Un mio cliente ha realizzato un sito di e-commerce nella sola lingua italiana, eppure vende tantissimo all'estero. I risultati talvolta sono sorprendenti.

6. Se tu incontrassi adesso il Massimo Ciotta di 5 anni fa, quali suggerimenti strategici gli daresti alla luce di tutto quello che hai vissuto (professionalmente parlando)?

Credo che gli errori fatti lungo il cammino siano stati necessari per essere ciò che siamo adesso, nel presente. Sicuramente inonderei il mio alter ego con una grossa iniezione di fiducia e positività, e gli suggerirei di passare al freelancing prima di quanto poi è avvenuto nella realtà.

7. Per finire indicaci per favore alcune risorse web (siti, portali, forum, blog, profili twitter, o quello che preferisci!) che secondo te sono imprescindibili per essere sempre aggiornati o che comunque possono tornare utili nella quotidianeità della nostra professione.

Ho scritto un paio di articoli sul mio blog di web design che parlano delle migliori risorse e dei migliori tools online. Su Twitter seguo tantissimi profili che dispensano materiali gratuiti o pubblicano ottimi tutorial, uno su tutti @icanbe_Creative: spara un aggiornamento ogni 15 minuti,

Logo Maximdesign - Web Designer Freelance


"Delizard Siti Web" ringrazia Massimo Ciotta, web designer freelance ed esperto wordpress, sicuramente tra i migliori della toscana!


GooglePlus Author Profile
 : Delizard Siti Web e SEO

IntervistaRingrazio lo Studio BobDpt (web agency che si occupa di realizzazione siti internet a Cagliari) di avermi richiesto e pubblicato sul loro blog, un'intervista al sottoscritto in veste di seo e sviluppatore web freelance; e li ringrazio ancora di più per la bellissima presentazione, che inizia così:
"Abbiamo intervistato per voi Francesco Giubbilini, uno degli esperti SEO italiani che tengono alta la bandiera del nostro paese..."

WOW! :)

Link Intervista >

Studio BobDpt - Web Agency, Cagliari - SardegnaStudio BobDpt; una breve presentazione: chi siete e come siete nati.
Io sono Roberto Serra il project manager dello Studio BobDpt; nasco ad Iglesias e da piccolo avevo il comodore 64 come cuscino. Lo Studio BobDpt è nato diversi anni fa grazie ad un insieme di sinergie che hanno reso possibile la collaborazione tra esperti del web con competenze differenti. Nella fase iniziale ci si occupava maggiormente della creazione siti web Cagliari, col passare del tempo abbiamo spostato la nostra attenzione sul Web Marketing. In principio, la forza motrice, è stata la curiosità nei confronti del fenomeno internet in generale. Questa incredibile forza motrice ha fatto si che quella che inizialmente era una passione si è sviluppata nel tempo in una professione a tempo pieno. Oggi ci occupiamo di web Marketing e creazione siti web per aziende Leader a livello nazionale e per piccoli imprenditori che cercano una visibilità concreta tramite il web marketing.

Il vostro studio è situato a Cagliari, in Sardegna. La vostra posizione geografica influisce in qualche modo sul vostro lavoro? Penso anche a corsi ed incontri che spesso vengono organizzati a Roma o a Milano e per voi dunque c'è anche di mezzo il mare.. Vi sentite un pò "fuori" rispetto al continente oppure con internet e le nuove tecnologie si ovvia a tutto?
Rispondere a questa domanda non è affatto semplice. Credo di poter affermare che, per quella che è la nostra esperienza riguardo la creazione siti web Cagliari la posizione geografica è abbastanza rilevante. Il nostro Team crede davvero nei rapporti umani costituiti da fiducia e rispetto reciproco, questo aspetto non è semplice da gestire in un panorama più generale. Riguardo ai vari seminari che avvengono in giro per l'Italia, ci si organizza e si parte ogni volta che un evento colpisce la nostra attenzione. Oggettivamente però bisogna dire che negli ultimi 10 anni il web ha fatto passi da gigante. Si muove tutto così tanto in fretta da far sembrare normali anche gli aspetti più rivoluzionari. Mi riferisco ai fenomeni come skype o google+ e i suoi video ritrovi. Al giorno d'oggi la distanza geografica è quasi irrilevante ai fini della comunicazione. Ma come tutti ben sappiamo, la comunicazione è un protrarsi di un incontro, una chiacchierata, o meglio ancora un drink insieme. Non vorrei sembrare troppo romantico ma la fiducia delle persone è ad oggi l'elemento che più appaga per chi fa il nostro lavoro. (concordo appieno! n.d.r.)

Navigando il vostro sito mi pare che una delle vostre attività di punta sia il web marketing e l'email marketing. Potete dirci qualcosa in più su questi punti?
Il tempo ci ha insegnato a vedere questo genere di prodotti come strumenti; oggettivamente posso affermare che non vi è alcuna differenza tra l'email marketing, una campagna Adwords o il posizionamento organico di un sito web. Sono strumenti così come lo è un attrezzo che serve a fare un qualcosa di specifico. Il martello è comodo per battere i chiodi e difficilmente lo si sostituirebbe con una padella. Nello stesso modo una campagna di Email Marketing può essere utile al raggiungimento di un obiettivo specifico per i nostri clienti meglio di una campagna Adwords e così via. Per ogni obiettivo scegliamo gli strumenti più efficaci secondo il nostro bagaglio d'esperienza. Questo, concretamente, ci permette di far risparmiare tanti soldi ai nostri clienti e raggiungere l'obiettivo nel modo più efficace possibile. Le persone rimangono incredule quando ottengono obiettivi reali. L'effetto "WOW" è il nostro più fedele alleato.

Google chiede ai siti di essere sempre più "social" e ricchi di news originali e ben scritte. In sostanza: presenza sociale e ricchezza di contenuti; voi potete seguire anche questi due aspetti che oramai sono diventati parte imprescindibile di ogni realizzazione web?
Come dicevo prima la creazione di un sito web è una scelta ben precisa che deve essere necessariamente riferita ad un obiettivo specifico. Essere Social oggi è una priorità imprescindibile. Bisognerebbe però comprendere che essere Social significa essere presenti, costantemente, giorno dopo giorno. Spesso mi trovo a sconsigliare ai miei clienti una qualunque interazione Social se so che non sono in grado di gestirla. Una mancata presenza amplificata per tutti i social network esistenti rischierebbe di essere decisamente controproducente. Per ovviare ciò forniamo un servizio di presenza sociale utile a popolare le news giornalmente sui profili etc.. In questo caso però il cliente deve scegliere se pagare per un servizio molto costoso, risultato? Spesso troviamo strumenti migliori, più efficaci e meno costosi. Se invece il cliente è in grado di seguire la sua vita Social, bhè allora abbiamo il doppio delle carte da giocarci e impieghiamo quasi la metà del tempo per arrivare all'obiettivo.

Leggevo giusto stamani un articolo della Coldiretti che in Toscana solo 1/4 delle Aziende Agricole ha un sito o una pagina Facebook ma che le cose stanno cambiando in fretta e soprattutto molte attività di questo tipo vorrebbero puntare sul commercio elettronico per vendere direttamente i loro prodotti ai clienti. Da voi in Sardegna come è la sensibilità verso il commercio elettronico? Voi proponete anche soluzioni di e-commerce?
Che le abitudini di vendita stiano mutando, è un dato oggettivo che nessuno può smentire. In serdegna l'approccio verso nuovi canali di vendita sta a mio avviso superando le aspettative. Personalmente posso affermare che il ventaglio d'aziende con le quali collaboriamo è davvero ampio, si va dalla piccola parrucchiera sino alla grossa impresa edile. Il web offre davvero tante opportunità e le persone questo lo stanno capendo ma alla domanda "consigliereste il commercio elettronico?", la risposta è no, decisamente no. Spesso il luogo comune dietro l'immaginario collettivo rivolto alla creazione di un sito internet è l'idea di creare un sito web per aprire una finestra sul mondo. A mio parere non esiste niente di più sbagliato. Ho visto centinaia e centinaia di siti internet affacciarsi nella realtà così come si deposita un granello di sabbia nel deserto. Per far funzionare un Ecommerce occorrono tanti soldi, spesso i clienti non se la sentono. Chiunque apra un e commerce convinto di vendere al mondo intero non può pensare ad un investimento che sia inferiore ai 5000 euro al mese. In questo caso Adwords è inevitabile, per i nuovi siti web intendo, e assieme a lui anche il costo per click. Esistono altri sistemi che possono aiutare il cliente a intraprendere un percorso dove la vendita online diretta sia visualizzata correttamente come un punto d'arrivo, e non di inizio, ma che riescono a dare soddisfazioni nel breve / medio periodo.

Penultima domanda: in poche parole, una frase, come mai un possibile cliente dovrebbe rivolgersi a voi per realizzare il suo sito internet?
Questa domanda dovrebbe farla ai nostri attuali clienti o con le persone con le quali abbiamo collaborato, non esistono risorse pubblicitarie migliori!

Suggerite a chi vi legge alcune risorse interessanti (blog, forum, profili twitter, ecc.) che seguite costantemente per tenervi aggiornati sui vostri temi professionali.
Oltre al nostro blog intendi? :) 

"Delizard Siti Web" ringrazia Roberto Serra, project manager dello Studio BobDpt, per aver rilasciato questa intervista ed essere stato nostro ospite sul blog.


GooglePlus Author Profile
 : Delizard Siti Web e SEO

Interviste a web designer, programmatori web, esperti seo, web agency e freelanceCon questa nuova sezione del mio Blog voglio inaugurare una serie di interviste a web designer, programmatori, esperti seo, web agency ma anche freelance di campi affini come potrebbero essere fotografi, videomaker, designer, ecc.

L'intervista, al di là dell'ovvio vantaggio per l'intervistato di avere un pò di visibilità e collocare 3/4 link doFollow verso il suo sito da un dominio molto buono quale è Millestanze.it (scusate la modestia :) ), vuole soprattutto portare a disposizione di tutti gli interessati esperienze di altri che fanno il nostro stesso lavoro e che, quotidianamente, si scontrano con problematiche simili alle nostre e si entusiasmano  per lavori, novità e d eventi ai quali anche noi magari partecipiamo.

Però anche no.

Sarebbe molto bello anche far emergere le differenze, le curiosità particolari di ciascuno, ciò che lo differenzia e lo caratterizza singolarmente perchè è proprio dallo "scarto", dalla diversità che noi tutti possiamo imparare qualcosa di nuovo, aprendoci magari a ciò cui fino ad adesso non avevamo pensato o sottovalutato.

Mi piacerebbe che queste interviste fossero utili per scoprire nuove risorse e per mettere in comunicazione e far conoscere realtà che magari, altrimenti, non si sarebbero incontrate. Condivisione di idee, di percorsi e di esperienze in luoghi geograficamente molto diversi e distanti per poterci comprendere meglio noi stessi e il nostro lavoro.


GooglePlus Author Profile
 : Delizard Siti Web e SEO